Titolo Edison in calo dopo previsioni esercizio 2010

di Stefania Russo Commenta

Il titolo Edison a Piazza Affari segna un ribasso di oltre tre punti percentuali ricondotto principalmente alle previsioni sull'esercizio..

Il titolo Edison a Piazza Affari segna un ribasso di oltre tre punti percentuali ricondotto principalmente alle previsioni sull’esercizio in corso rese note contestualmente alla diffusione dei risultati conseguiti nel corso dei primi nove mesi dell’anno, periodo durante il quale il colosso energetico è riuscito a realizzare un utile netto pari a 179 milioni (-11,8%), un margine operativo lordo a 930 milioni (-17,6%), ricavi a 7,59 miliardi (+16,8%) e un risultato operativo a 368 milioni (-34,5%).

A far perdere quota alla quotazione, tuttavia, non sono stati solo risultati deludenti rispetto a quelli conseguiti nello stesso periodo dello scorso anno ma soprattutto le previsioni della società in relazione all’esercizio in corso.


Edison, infatti, ha annunciato di attendere per la fine dell’esercizio 2010 un peggioramento dei margini rispetto allo scorso anno, circostanza dovuta sia ad un ribasso dei prezzi sia alla consapevolezza di non riuscire a concludere in tempo alcuni dei principali contratti per ci sono al momento trattative in corso.

Il consiglio di amministrazione di Edison, inoltre, ha fatto sapere di aver approvato la risoluzione anticipata delle convenzioni Cip 6 degli impianti di produzione di energia elettrica che dovrebbe avere effetto positivo una tantum sull’Ebitda superiore a 150 milioni di euro. Questa buona notizia, tuttavia, non ha minimamente influito sull’andamento del titolo in Borsa, soprattutto perchè si ritiene che questo introito non sarà sufficiente a compensare la contrazione dell’attività di importazione e vendita di gas rispetto allo scorso anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>