Titolo Tenaris bocciato da Mediobanca

di Stefania Russo Commenta

A Piazza Affari il titolo Tenaris segna una flessione di oltre un punto percentuale sulla scia del downgrade arrivato dagli analisti di Mediobanca...

A Piazza Affari il titolo Tenaris segna una flessione di oltre un punto percentuale sulla scia del downgrade arrivato dagli analisti di Mediobanca, che hanno comunicato di aver rivisto al ribasso il rating sul titolo portandolo da “outperform” a “neutral” e il target price da 17 a 14,7 euro.

La revisione del giudizio, hanno spiegato gli esperti, deriva dalla necessità di adottare una visione più cauta alla luce dell’impossibilità di escludere un ulteriore rallentamento della crescita del Pil in Cina, con un conseguente calo delle vendite, a cui si aggiunge un potenziale impatto negativo derivante da un possibile calo del prezzo del petrolio.


Pertanto, oltre a rivedere la loro raccomandazione sul titolo, gli esperti di Piazzetta Cuccia hanno tagliato del 10% le previsioni di Ebitda 2013 e del 12,5% quelle relative all’utile per azione. Questo pur ammettendo che per i mercati chiave di Tenaris le prospettive continuano ad essere positive, soprattutto per quanto riguarda il Nord America e il Golfo del Messico.

Per quanto riguarda le previsioni per l’esercizio in corso, le stime di Mediobanca sono coerenti con quelle del consenso, mentre quelle per il prossimo anno risultano essere inferiori del 17% circa.

Infine, gli esperti di Mediobanca hanno sottolineato che attualmente il titolo scambia a 7,3 volte l’enterprise value/ebitda, rispetto a una media storica del settore di 8 volte, pertanto il rapporto rischio/rendimento non è più interessante, soprattutto se si considera la possibilità che altri broker decidano di apportare un taglio alle stime andando a penalizzare ulteriormente l’andamento del titolo in Borsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>