Prezzo oro parte subito in rialzo a giugno 2013

di Massimiliano Grimaldi Commenta

Inizia bene il mese di giugno per il metallo giallo, che fa subito registrare un rialzo dello 0,7%.

prezzo oro

Si apre in modo positivo la prima seduta del mese per quel che riguarda le quotazioni dell’oro. Il prezzo dell’oro, infatti, ha fatto registrare una ripresa, dopo i cinque punti percentuali negativi che si erano registrati nel mese appena trascorso. Dopo il -5,4% del mese di maggio, il future con consegna agosto, quotato al Comex, ha fatto subito segnare un rialzo dello 0,7%.

Un risultato importante che ha portato il metallo giallo a 1.402,6 dollari l’oncia già alle prime battute della giornata. Secondo quelli che sono stati i dati trasmessi dalla statunitense Commodity Futures Trading Commission nella settimana al 28 maggio scorso, le scommesse nette rialziste tramite future e opzioni, sull’oro, hanno mostrato un aumento del 35%, arrivando così a 48.096 contratti.


Stando a questi dati, possiamo dire senza dubbio, che si tratta dell’incremento più importante che si sia registrato da due mesi e mezzo a questa parte, per quel che concerne il prezzo dell’oro. Andando a valutare quello che è il dato complessivo relativo, le commodity ha evidenziato un netto +13%, con ben 652.708 contratti.

Il World Gold Council, ovvero l’associazione industriale delle più importanti aziende minerarie aurifere, creato nel 1987 con lo scopo di aumentare la domanda da parte di consumatori, industrie e investitori del metallo giallo; ha stimato che nel trimestre in corso ci saranno dei numeri veramente importanti.

Su tutti spiccherà la forte domanda da parte del mercato asiatico e dei suoi acquirenti, che consentirà di poter segnare un nuovo record; tutto questo andando a compensare i deflussi che ci saranno da parte dei fondi Etf. Entrando nello specifico i dati che confortano questa previsione parlando di grandi importazioni indiane, che sono state stimante in ben 400 tonnellate nel Q2; ovvero il 200% in più rispetto all’anno precedente.

Dunque, si prospettano scenari importanti per il metallo giallo, che sicuramente nei prossimi mesi si farà apprezzare in modo particolare dal mercato degli investitori internazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>