Previsioni su Oro e Argento dal 28 al 31 dicembre 2011

di ND82 Commenta

I metalli preziosi stanno vivendo un finale di anno difficile, nonostante la volatilità sui mercati sia scesa su livelli ben al di sotto della media annuale. L’oro sta consolidando sotto 1600$ l’oncia, l’argento è inserito in una fase discendente ormai da inizio mese

I metalli preziosi stanno vivendo un finale di anno difficile, nonostante la volatilità sui mercati sia scesa su livelli ben al di sotto della media annuale. L’oro sta consolidando sotto 1600$ l’oncia, a dimostrazione di una presa di posizione importante dei venditori che potrebbe portare presto a nuove robuste discese. L’argento è inserito in una fase discendente ormai da inizio mese, quando quotava ancora in area 33.5$ l’oncia. Insomma, sia il gold che il silver continuano a mostrare chiari segnali di debolezza e la sensazione è che questo trend possa continuare anche nei primi mesi del 2012.

L’oro ha trovato stamattina un micro-supporto a 1581$/oz e da questo livello è riuscito a rimbalzare con forza. Se i mercati dovessero migliorare nelle prossime ore, è probabile un rimbalzo fino alla soglia psicologica dei 1600$/oz che però difficilmente sarà superata. Quindi, area 1595$ – 1600$ l’oncia può essere una buona zona di prezzo per vendere il gold con obiettivi compresi tra 1580$ e 1560$ l’oncia. In caso di improvvisa e brusca discesa sotto 1580$, senza alcun ulteriore rimbalzo, i prezzi potrebbero concludere l’anno muovendosi tra 1580$ e 1550$ l’oncia.

L’argento resta sempre al di sotto di 29$ l’oncia e, dopo la perdita decisa della soglia psicologica di 30$/oz, il trend ribassista ha preso vigore. Il target della discesa in corso dovrebbe essere compreso tra 26$ e 25$ l’oncia, anche se non è detto che questi livelli vengano raggiunti entro la fine dell’anno. Ad ogni modo i rimbalzi fino a 29$ – 29.2$ l’oncia potrebbero essere buone opportunità di vendita. Il bearish trend dovrebbe continuare nei primi tre mesi dell’anno con target compresi tra 24$ e 20$ l’oncia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>