Previsioni su Oro e Argento per il 13 febbraio 2012

di ND82 Commenta

L’oro – dopo essere stato respinto con decisione sulla zona di resistenza daily di area 1760$ - 1765$ - ha provato a riprendere quota dopo il primo ritracciamento fisiologico ma è stato respinto ancora una volta sulla resistenza di area 1750$ l’oncia...

I metalli preziosi negli ultimi giorni stanno rallentando la loro corsa rialzista, in atto ormai da un mese e mezzo circa, dopo aver raggiunto nuovi massimi di periodo nei primi giorni del mese corrente. L’oro è stato respinto a 1763$ l’oncia, sui massimi da oltre due mesi a questa parte, mentre l’argento ha toccato un nuovo top a oltre due mesi a 34.5$ l’oncia lo scorso 8 febbraio. A frenare la corsa dei precious metals sono sicuramente le prese di beneficio dopo i forti guadagni accumulati da inizio anno, che hanno generato performance fino al 12,5% circa per il gold e di oltre il 23% per il silver.

L’oro – dopo essere stato respinto con decisione sulla zona di resistenza daily di area 1760$ – 1765$ – ha provato a riprendere quota dopo il primo ritracciamento fisiologico ma è stato respinto ancora una volta sulla resistenza di area 1750$ l’oncia. Da questi livelli sono subentrati nuovi venditori che sono riusciti a spingere le quotazioni fino a 1704.5$ l’oncia nella seduta di venerdì scorso. A contatto con la major support area di 1700$, che tra l’altro coincide con la media mobile esponenziale a 20 giorni, c’è stato subito un rimbalzo e un ritorno in area 1730$ l’oncia.

Ora, in caso di superamento deciso di 1735$/oz, il gold dovrebbe andare a ritestare le resistenze di area 1750$ e magari approfondire il rialzo fino a 1760$ prima e 1775$ poi. In caso di discesa sotto 1700$, invece, i prezzi potrebbero raggiungere con pochi problemi area 1680$ l’oncia nel giro di 1-2 sedute. L’argento continua invece ad appoggiarsi sui supporti di area 33.2$ – 33$ l’oncia, ma ha trovato forte opposizione a 34.5$ l’oncia. E’ probabile che il trend laterale possa proseguire per qualche altra seduta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>