Previsioni su Oro e Argento per il 17 e 18 gennaio 2012

di ND82 Commenta

Durante la sessione asiatica l’oro ha effettuato il breakout esplosivo di area 1650$ l’oncia spingendosi fino a 1667.4$ l’oncia, in una zona di resistenza molto importante sul daily chart. Da questi livelli la pressione dei venditori è sensibilmente aumentata...

I metalli preziosi stanno vivendo un buon momento e recuperando pian piano lo status di bene rifugio perso durante il mese di dicembre, quando sia l’oro che l’argento hanno subito pesanti vendite a seguito delle forti turbolenze sui mercati finanziari. La profonda e preoccupante crisi dell’euro sta facendo ritornare in auge i precious metals come alternativa concreta alle valute a corso forzoso (o fiat currency), considerando anche che molti altri paesi soffrono del problema dell’elevato debito pubblico e che potrebbero così essere contagiati in caso di clamorosa disfatta della moneta unica europea.

Durante la sessione asiatica l’oro ha effettuato il breakout esplosivo di area 1650$ l’oncia spingendosi fino a 1667.4$ l’oncia, in una zona di resistenza molto importante sul daily chart. Da questi livelli la pressione dei venditori è sensibilmente aumentata, per cui è probabile un ritracciamento nel brevissimo periodo con approdo in area 1655$ – 1650$ l’oncia. Da questi livelli potrebbe avvenire un consolidamento e, quindi, una fase di accumulazione per dotarsi di maggiore carburante prima di tentare il breakout delle resistenze di breve periodo.

In caso di breakout di area 1670$/oz, l’oro dovrebbe avere la strada spalancata per un ritorno in area 1700$ l’oncia. Per quanto riguarda l’argento, invece, i prezzi hanno trovato una forte opposizione tra 30.5$ e 30.6$ l’oncia. Probabilmente avverrà un return move verso 30$ – 29.85$ l’oncia, livelli dai quali poter ripartire per tentare un nuovo assalto alle resistenze di breve periodo. In caso di breakout rialzista di 30.65$/oz, il target successivo dovrebbe essere compreso tra 31$ e 31.3$ l’oncia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>