Previsioni su Oro e Argento per il 28 febbraio 2012

di ND82 Commenta

L’oro ha trovato supporto sull’ex resistenza e key-area di 1760$ l’oncia e da qui è partito un buon flusso di acquisti, che ha riportato il prezioso metallo giallo fin sopra 1780$ l’oncia...

I metalli preziosi restano un asset molto richiesto dagli investitori, come evidenziato nel report di ieri nel quale avevamo preso in esame anche alcuni dati di carattere fondamentale relativi all’oro. I timori di un possibile colpo di coda della crisi del debito sovrano europeo potrebbero ben presto spingere gli investitori ad aumentare gli acquisti di oro e argento, anche se negli ultimi mesi i due metalli hanno mostrato i maggiori apprezzamenti in un contesto favorevole al “risk on”, cioè ad una maggiore assunzione di rischi, mentre hanno perso terreno nei momenti di difficoltà sui mercati.

L’oro ha trovato supporto sull’ex resistenza e key-area di 1760$ l’oncia e da qui è partito un buon flusso di acquisti, che ha riportato il prezioso metallo giallo fin sopra 1780$ l’oncia. La positività espressa da questa mattina dal gold fa presagire nuovi rialzi nella seduta odierna e la possibilità di testare i top di 1787$ toccati giovedì scorso. Ad ogni modo, se non sarà oggi, nel giro di 2-3 sedute l’oro dovrebbe raggiungere finalmente la soglia psicologica di 1800$ l’oncia. La negatività sul gold si avrebbe solo in caso di un falso breakout di area 1790$: in questo caso l’oro dovrebbe tornare a 1760$ prima e 1750$ poi.

Molto tonico l’argento, che oggi ha aggiornato i nuovi massimi a 5 mesi a 36$ l’oncia. E’ stato decisivo il breakout della resistenza di 35.7$ l’oncia, avvenuto dopo una lunga accumulazione intraday formatasi a partire dalla sessione asiatica. Ora, in caso di superamento di 36$/oz, il silver dovrebbe allungare subito fino a 36.5$ l’oncia. Il target a 3-7 sedute è ora posto a 37$ l’oncia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>