Relazione finanziaria semestrale Monti Ascensori riapprovata

di Filadelfo Scamporrino Commenta

La relazione finanziaria semestrale, al 30 giugno del 2011, del Gruppo Monti Ascensori S.p.A., società quotata in Borsa a Piazza Affari, è stata oggetto di una riapprovazione da parte del Consiglio di Gestione.

A darne notizia è stata proprio la società Gruppo Monti Ascensori S.p.A. spiegando che la riapprovazione si è resa necessaria al fine di rettificare alcune poste nella relazione approvata il 20 settembre scorso; questo tenendo conto anche del nuovo piano industriale da cui è scaturita un’azione finalizzata a ristrutturare il debito societario.



TITOLI SU CUI INVESTIRE IN PERIODI DI DEBOLEZZA DELL’EURO

Per effetto delle riapprovazione, Monti Ascensori ha chiuso i primi sei mesi del 2011 con un valore della produzione che si è attestato a 21,12 milioni di euro a fronte di un Ebitda e di un Ebit in entrambi i casi negativo per un importo pari, rispettivamente, a 2,09 milioni e 12,68 milioni di euro. Semaforo rosso anche per la perdita netta consolidata, che al 30 giugno del 2011, considerando la riapprovazione della relazione semestrale, si attestata complessivamente a 13,57 milioni di euro.

DIVIDENDI FINE 2011 BORSA ITALIANA

Presente sul settore da oltre 30 anni, il Gruppo Monti Ascensori S.p.A. è uno dei leader nel mercato ascensoristico nazionale per quel che riguarda le opere di installazione, di riparazione, ma anche di manutenzione e di ammodernamento non solo di ascensori, ma anche di piattaforme elevatrici, marciapiedi e scale mobili, e montacarichi. Il Gruppo Monti Ascensori S.p.A., al fine di fornire servizi 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, di assistenza e di pronto intervento, opera anche attraverso delle strutture di outsourcing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>