Dividendo Campari 2012 esercizio 2011

di Stefania Russo Commenta

Il Consiglio di amministrazione di Campari, contestualmente all'approvazione dei risultati realizzati nel corso...

Il Consiglio di amministrazione di Campari, contestualmente all’approvazione dei risultati realizzati nel corso dell’esercizio 2011, ha comunicato di aver deciso di proporre all’assemblea degli azionisti, convocata per il prossimo 27 aprile, la distribuzione di un dividendo pari a 0,07 euro per azione, ossia in crescita rispetto alla cedola di 0,06 euro per azione distribuita in relazione all’esercizio 2010. Il dividendo sarà messo in pagamento il 24 maggio, con stacco della cedola il giorno 21 dello stesso mese.

PREVISIONI DIVIDENDI E EPS ESERCIZIO 2011 SECONDO IL CONSENSUS

L’annuncio della distribuzione di un dividendo superiore del 16,7% rispetto a quello distribuito lo scorso anno non ha però influito positivamente sull’andamento del titolo a Piazza Affari, dove in tarda mattinata registra una perdita di oltre quattro punti percentuali a 5,41 euro.

TUTTI I DIVIDENDI 2012 BORSA ITALIANA

Il calo del titolo non è riconducibile all’annuncio del dividendo, dal momento che la proposta formulata dal Consiglio di amministrazione risulta in linea con le stime del consenso, così come pure non è riconducibile neanche ai risultati realizzati nel corso dello scorso esercizio, dal momento che hanno registrato un incremento tutti i principali indicatori.

Campari, più nel dettaglio, ha archiviato il 2011 con vendite in crescita del 9,6% a 1.274,2 milioni di euro, un margine di contribuzione in aumento del 9,0% a 505,5 milioni di euro, un Ebitda prima di oneri e proventi non ricorrenti pari a 329,0 milioni (+10,2%) e un EBIT a 298,7 milioni (+9,5%). L’utile netto si è attestato a 159,2 milioni, in leggero rialzo rispetto a 156,2 milioni realizzati nel 2010, mentre l’indebitamento finanziario netto si è ridotto a 636,6 milioni dai 677,0 milioni del 31 dicembre 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>