Previsioni dividendo 2012 Banca Generali

di Stefania Russo Commenta

Secondo gli analisti di Equita nel corso della prima parte del 2012, in relazione all'esercizio 2011, gli azionisti...

Secondo gli analisti di Equita nel corso della prima parte del 2012, in relazione all’esercizio 2011, gli azionisti di Banca Generali intascheranno un dividendo pari a 0,50 euro, ossia pari ad un payout (quota di utili destinata agli azionisti) dell’80%.

Le previsioni sul dividendo 2012 di Banca Generali sono state rese note contestualmente all’annuncio da parte della banca d’affari dell’inserimento del titolo dell’istituto bancario triestino nel suo portafoglio small cap.

PREVISIONI DIVIDENDI 2012 BORSA ITALIANA

Tale decisione è stata presa a seguito di un incontro con la società e al termine del quale Equita ha ribadito rating “buy” sul titolo e target price a 8,8 euro, affermando che la valutazione positiva e il conseguente inserimento del titolo nel suo portafoglio deriva da una serie di fattori, tra cui figurano oltre all’elevato dividend yield (confermato da Banca Generali tra il 75 e l’80%), anche le ottime previsioni per i mesi a venire, il buon andamento della raccolta e l’assenza di problemi relativi al capitale e alla qualità degli asset.

TUTTI I DIVIDENDI 2012 BORSA ITALIANA

Se le previsioni degli azionisti di Equita dovessero rivelarsi fondate, dunque, gli azionisti di Banca Generali in relazione all’esercizio 2011 intascheranno una cedola inferiore di 5 centesimi rispetto al dividendo ricevuto in occasione dell’esercizio 2010.

In ogni caso si tratterebbe di una remunerazione di tutto rispetto, soprattutto in considerazione del fatto che, nonostante le buone prospettive e gli ottimi risultati, Banca Generali risulta esposta al debito italiano, non solo per via dell’instabilità dei mercati finanziari ma anche perché ha in portafoglio 2,5 miliardi di titoli di Stato a breve termine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>