Battere l’inflazione con i conti deposito vincolati

di Stefania Russo 4

Il rialzo dei tassi di interesse attuato dalla Banca centrale europea nel corso degli ultimi mesi ha contribuito a rendere i conti deposito online una..

Il rialzo dei tassi di interesse attuato dalla Banca centrale europea nel corso degli ultimi mesi ha contribuito a rendere i conti deposito online una valida alternativa per parcheggiare la propria liquidità, soprattutto se l’obiettivo principale è quello di difendere i propri risparmi dall’inflazione.

Per riuscire a far questo, tuttavia, è necessario vincolare il proprio denaro. Secondo una recente indagine condotta da CorrierEconomia, infatti, vincolando i propri soldi per 12 mesi si può riuscire ad andare di pari passo con l’inflazione, mentre la si può addirittura battere se il vincolo ha una durata che va dai 18 ai 24 mesi.


Bisogna poi aggiungere che i conti deposito sono l’unica forma di risparmio-investimento favorita dalla riforma contenuta nella manovra finanziaria predisposta dal governo e che prevede infatti un abbassamento dell’aliquota da applicare dall’attuale 27% al 20%.

SCOPRI COME INVESTIRE DOPO LE NUOVE TASSE SU TITOLI E DEPOSITI

Ad oggi il conto deposito più conveniente per vincoli a tre mesi risulta essere Conto SuIBL con un tasso di interesse netto del 2,28%, seguito da Rendimax (2,00%) e Hypo Alpe Adria Time Deposit (1,60%). Conto SuIBL risulta essere il conto deposito più conveniente anche in caso di vincoli a sei mesi con un rendimento netto del 2,37%, seguito allo stesso modo da Rendimax (2,19%) e Hypo Alpe Adria Time Deposit insieme al conto deposito Che Banca! (entrambi 1,75% netto).

Per quanto riguarda i vincoli a 12 mesi, invece, sia Conto SuIBL che Rendimax offrono un tasso d’interesse netto del 2,59%, seguiti da InMediolanum, Hypo Alpe Adria Time Deposit e Iwpower Special Summer Edit. con un tasso di interesse netto del 2,55%.

[LEGGI] RENDIMENTI CONTI DEPOSITO VINCOLATI 2011

Per vincoli a 24 mesi il primato è detenuto da Iwpower Special Summer Edit. con un rendimento netto del 3,30%, seguito da Conto SuIBL (2,95%) e Rendimax (2,92%).

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>