Differenza conto corrente e conto deposito

di Stefania Russo Commenta

Il conto corrente e il conto deposito sono due prodotti completamente diversi, sebbene molte persone continuino a confonderli...

Il conto corrente e il conto deposito sono due prodotti completamente diversi, sebbene molte persone continuino a confonderli.

Il conto corrente, in particolare, è un conto cosiddetto operativo in quanto consente al titolare di compiere diverse operazioni, ad esempio accreditare lo stipendio o la pensione, effettuare versamenti, prelievi, bonifici, disporre la domiciliazione delle bollette e effettuare pagamenti tramite bancomat o carta di credito.


Tutti questi servizi, al contrario, non sono previsti dal conto deposito che altro non è che una sorta di salvadanaio, in altre parole un conto in cui vengono depositati i propri risparmi al fine di farli fruttare ottenendo in cambio degli interessi più elevati rispetto a quelli riconosciuti alle giacenze sul classico conto corrente.

La funzione principale del conto deposito, dunque, è quella di far fruttare i propri risparmi, una sorta di investimento quindi, anche se in questo caso parliamo di rendimenti piuttosto bassi. In compenso però si ha sempre la disponibilità del denaro. La funzione del conto corrente, invece, è quella di poter disporre del proprio denaro e compiere le varie movimentazioni mediante prelievi e versamenti, pagamenti automatici e pagamenti tramite bancomat o carta di credito.

[email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>