Cambio euro dollaro 02 agosto 2011

di Stefania Russo Commenta

Il franco svizzero stamane continua a guadagnare terreno sia nei confronti del dollaro, nonostante i membri del Congresso siano finalmente arrivati...

Il franco svizzero stamane continua a guadagnare terreno sia nei confronti del dollaro, nonostante i membri del Congresso siano finalmente arrivati ad un accordo sull’innalzamento del tetto sul debito Usa scongiurando il rischio default per gli Stati Uniti, sia nei confronti dell’euro, che stamane mostra una certa debolezza a causa del calo dell’azionariato asiatico.

Un ulteriore rafforzamento del dollaro con ogni probabilità si verificherà dopo le 18 ora italiana, quando l’accordo relativo all’innalzamento sul tetto del debito USA passerà al vaglio del Senato a maggioranza democratica, dove non ci dovrebbero essere problemi sull’approvazione definitiva del provvedimento.


Il rialzo dello yen e che nei giorni scorsi aveva preoccupato non poco le autorità finanziarie giapponesi ha subito un rallentamento, causato in larga parte dalle dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi dal ministro delle Finanze giapponese, Yoshihiko Noda, che ha parlato di un possibile intervento a breve per frenare il rialzo dello yen, decisamente rischioso per l’economia giapponese.

[LEGGI] INVESTIRE NELLE VALUTE RIFUGIO

Poco dopo le otto di stamani il cambio euro dollaro tratta a 1,4208, il cambio euro sterlina a 0,8721, il cambio euro yen a 109,77, il cambio euro franco svizzero a 1,1058, il cambio euro dollaro australiano a 1,3044 e il cambio euro dollaro canadese a 1,3574.

[email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>