Cambio euro dollaro 10 maggio 2010

di Stefania Russo Commenta

Le parole di Lorenzo Bini Smaghi, membro del consiglio della Banca centrale europea, e di Ewald Nowotny, governatore centrale austriaco...

Le parole di Lorenzo Bini Smaghi, membro del consiglio della Banca centrale europea, e di Ewald Nowotny, governatore centrale austriaco, hanno pesato non poco sull’andamento del cambio euro dollaro, calato notevolmente dai livelli massimi raggiunti nel corso dei giorni che hanno preceduto la riunione del Consiglio direttivo della Bce, al termine della quale non è stata apportata alcuna modifica ai tassi di interesse.


Sia Bini Smaghi che Nowotny, infatti, si sono opposti all’idea di una ristrutturazione del debito greco, il primo in particolare ha affermato che procedere in tal senso sarebbe un vero e proprio “suicidio politico”.

Le preoccupazioni inerenti al debito greco, dunque, hanno spinto al ribasso la moneta europea che stamane è calata al di sotto della soglia di 1,43, toccando il minimo di 1,4267 dollari per poi registrare un lieve rialzo poco dopo.

Poco prima delle 11:00 il cambio euro dollaro si attesta a 1,4339, il cambio euro sterlina a 0,8757, il cambio euro yen a 115,79 e il cambio euro franco svizzero a 1,2588.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>