Cambio euro dollaro 14 giugno 2011

di Stefania Russo Commenta

Al termine della seduta asiatica l'euro segna un leggero rialzo nei confronti del dollaro attestandosi in area 1,4430 da 1,4416 della chiusura di ieri..

Al termine della seduta asiatica l’euro segna un leggero rialzo nei confronti del dollaro attestandosi in area 1,4430 da 1,4416 della chiusura di ieri.

La divisa europea mostra un leggero recupero anche nei confronti del franco svizzero, da sempre considerato una valuta rifugio, arrivando a quota 1,2095 dopo aver toccato nel corso della seduta il livello minimo a 1,2008, molto vicino al minimo storico di 1,2005 raggiunto ieri.


A sostenere la leggera ripresa dell’euro, secondo gli analisti, sono i dati relativi all’inflazione cinese e che a maggio 2011 si è attestata a 5,5%. Nonostante si tratta del livello massimo degli ultimi tre anni, siamo comunque di fronte ad un dato sostanzialmente in linea con le attese e che quindi allontana l’ipotesi di una radicalizzazione della politica attualmente adottata da Pechino e volta a contrastare l’inflazione. Alcune stime parlavano addirittura di un’inflazione che a maggio sarebbe arrivata a toccare il 6%.

Intorno alle nove di stamane il cambio euro dollaro si attesta a 1,447, il cambio euro yen a 116,33, il cambio euro sterlina a 0,8803, il cambio euro franco svizzero a 1,209, il cambio euro dollaro australiano a 1,3581 e il cambio euro dollaro canadese a 1,4079.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>