Cambio euro dollaro 18 ottobre 2011

di Stefania Russo Commenta

Nel corso della seduta asiatica l'euro ha recuperato leggermente terreno nei confronti del dollaro raggiungendo quota 1,3775 rispetto a 1,3732 della chiusura di ieri...

Nel corso della seduta asiatica l’euro ha recuperato leggermente terreno nei confronti del dollaro raggiungendo quota 1,3775 rispetto a 1,3732 della chiusura di ieri, nonostante la doccia fredda arrivata ieri dal ministro delle Finanze tedesche Wolfgang Schaeuble.

Nel corso della conferenza stampa tenuta ieri a Dusseldorf, infatti, Schaeuble ha affermato che nel corso della riunione in programma per il 23 ottobre difficilmente i leader europei individueranno e adotteranno di comune accordo delle misure capaci di debellare in maniera definitiva l’attuale crisi.

CRISI EURO E DEBITI SOVRANI

Nel corso dell’incontro, infatti, con ogni probabilità la discussione dei leader europei verterà sulle nuove misure da adottare per combattere le incertezze dei mercati e forse su un aumento del Tier-1 del 9% per gli istituti finanziari di importanza sistemica, mentre è esclusa l’adozione di soluzioni più consistenti, come ad esempio la modifica dei Trattati dell’Unione europea, in quanto si tratta di misure che richiedono tempo.

TIPI DI BROKER FOREX

Oltre che nei confronti del dollaro, l’euro recupera leggermente anche nei confronti dello yen passando a 105,85 rispetto a 105,48 di ieri, mentre il cambio dollaro yen passa a 76,80 da 76,83.

Intorno alle nove di questa mattina il cambio euro dollaro tratta a 1,3748, il cambio euro sterlina a 0,8706, il cambio euro yen a 105,622, il cambio euro franco svizzero a 1,2345, il cambio euro dollaro canadese a 1,4045 e il cambio euro dollaro australiano a 1,3512.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>