Euro in rialzo per dati inflazione

di Stefania Russo Commenta

L'euro ha raggiunto oggi il livello massimo contro il dollaro dallo scorso 9 novembre a quota 1,3868 dollari. A spingere al rialzo la moneta europea..

L’euro ha raggiunto oggi il livello massimo contro il dollaro dallo scorso 9 novembre a quota 1,3868. A spingere al rialzo la moneta europea è ancora una volta la politica monetaria della Banca centrale europea, che secondo le previsioni dovrebbe aumentare i tassi di interesse a partire dalla prossima estate, iniziando con un incremento di un quarto di punto percentuale per poi portarli al 2% tra la fine del 2011 e i primi mesi del 2012.

Al contrario, invece, sul dollaro pesa l’orientamento a riguardo adottato dalla Federal Reserve, che al contrario si è detta propensa a mantenere ancora bassi i tassi di interesse.


A rafforzare l’euro hanno contribuito anche i dati diffusi nelle ultime ore e che mostrano un forte incremento dei prezzi alla produzione nella zona euro. A gennaio, infatti, è stato registrato il tasso di crescita dell’inflazione più veloce degli ultimi 29 anni.

Nel frattempo il dollaro ha perso terreno oltre che nei confronti dell’euro anche verso le altre principali valute di riferimento, nonostante una parte degli esperti ritiene che la possibilità che il prezzo del petrolio freni la crescita globale spingerà gli investitori a puntare sul biglietto verde, considerato un porto sicuro nelle situazioni di tensione e di stress dei mercati.

Intorno alle 16:00 il cambio euro dollaro si attesta a 1,3854, il cambio euro sterlina a 0,8497, il cambio euro yen a 113,22, il cambio euro franco svizzero a 1,2786, il cambio euro dollaro canadese a 1,3472 e il cambio euro dollaro australiano a 1,3648.

[email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>