Previsioni cambio Euro/Dollaro 26 luglio 2012

di ND82 Commenta

La seduta di ieri ha evidenziato una buona forza dell’euro contro le major currencies. La moneta unica europea è riuscita nel tentativo di rimbalzare, ma soprattutto di andare almeno a chiudere il gap down ancora non chiuso a 1,2170 contro dollaro americano

La seduta di ieri ha evidenziato una buona forza dell’euro contro le major currencies. La moneta unica europea è riuscita nel tentativo di rimbalzare, ma soprattutto di andare almeno a chiudere il gap down ancora non chiuso a 1,2170 contro dollaro americano. Eppure la giornata di ieri è stata caratterizzata dal brutto dato dell’indice Ifo tedesco, che è sceso a luglio sotto le attese degli analisti finanziari. Il cambio euro/dollaro quota ora in area 1,2150 e oggi potrebbe tentare un approfondimento rialzista almeno fino a 1,2180 – 1,22.

Il trend ribassista del cambio euro/dollaro resta molto solido. Intanto, l’agenzia di rating americana Egan-Jones ha messo ancora un altro po’ di pepe sulla crisi dell’Italia, tagliando il rating sovrano italiano al livello “CCC+” da “B+” con outlook negativo. Secondo l’agenzia di rating c’è una possibilità del 22% che l’Italia dichiari default nel giro di 12 mesi. Sul taglio del rating pesano i timori sulla difficoltà di rifinanziamento del debito per questo scorcio di 2012 e per tutto il 2013, a causa di tassi in continua crescita.

Sul Forex il tasso di cambio euro/dollaro potrebbe dunque tentare un rimbalzo più consistente, allontanandosi così dai minimi di periodo di area 1,2040. Tuttavia, se tra 1,2150 e 1,2170 la pressione dei compratori non dovesse essere sufficiente a portare avanti il rimbalzo tecnico, è possibile un ritorno immediato sulla scena dei venditori.

In questo caso, l’eventuale breakout ribassista del micro-supporto di area 1,2130 – 1,2125 potrebbe dare il via al ritorno del bearish trend con target a 1,2040 prima e 1,20 poi. Il rimbalzo di ieri fa sì che l’asticella sul target di euro/dollaro possa essere leggermente alzata e portata tra 1,22 e 1,20 per il mese di luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>