Target Euro/Dollaro 24 luglio 2012

di ND82 Commenta

Il tasso di cambio euro/dollaro ha toccato ieri un nuovo minimo a due anni a 1,2066, dal quale poi è riuscito a rimbalzare per effetto probabilmente delle prese di beneficio dopo le pesanti vendite degli ultimi giorni

Il tasso di cambio euro/dollaro ha toccato ieri un nuovo minimo a due anni a 1,2066, dal quale poi è riuscito a rimbalzare per effetto probabilmente delle prese di beneficio dopo le pesanti vendite degli ultimi giorni. Da inizio mese il cambio ha perso oltre 600 pip, ovvero quasi il 6% del suo valore. La discesa dei prezzi è sempre più robusta e il trend ribassista continua a consolidarsi in vista di nuove discese. Il prossimo target è senza dubbio posto sulla soglia psicologica di 1,20.

Da un punto di vista tecnico, la reazione dai minimi avvenuta a partire da ieri pomeriggio potrebbe proseguire ancora nella prima parte della seduta odierna. Potrebbe avvenire la ricopertura del gap down ancora non chiuso completamente, per cui i prezzi potrebbero salire almeno fino a 1,2180 – 1,22. Tuttavia, considerando la forza del bearish trend in atto non va escluso un immediato ritorno dell’azione dei venditori con test del minimo di ieri posto a 1,2066.

Se dovesse avvenire il breakout ribassista dell’area di supporto posta a 1,2070-60, il cambio euro/dollaro potrebbe scendere subito fino a 1,20 e dirigersi verso l’area di supporto di medio-lungo periodo posta a 1,1880. Nel brevissimo periodo si è formata sul grafico a 60 minuti una congestione tra 1,2130 e 1,2110, che se rotta al ribasso potrebbe creare i presupposti per un’accelerazione ribassista.

Il cambio euro/dollaro è molto debole, ma lo stesso vale anche per euro/yen che ieri ha toccato il minimo più basso degli ultimi undici anni a 94,23. Non va escluso un ritorno delle vendite già a partire da questa mattina, con target a 94,20 prima e 93,70 poi. Il cambio euro/sterlina, invece, è tornato sopra 0,78 e potrebbe ancora proseguire il rimbalzo fino a 0,7850-60.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>