Yen torna a scendere grazie al rimbalzo del Nikkei

di ND82 Commenta

Le borse asiatiche si avviano a chiudere la seduta di borsa in territorio positivo. Anche la borsa di Tokyo è in rialzo e ciò dovrebbe rassicurare un po’ gli investitori, che hanno vissuto gli ultimi giorni alle prese con forti turbolenze

dollaro-yen4

Le borse asiatiche si avviano a chiudere la seduta di borsa in territorio positivo. Anche la borsa di Tokyo è in rialzo e ciò dovrebbe rassicurare un po’ gli investitori, che hanno vissuto gli ultimi giorni alle prese con forti turbolenze dovute a importanti prese di beneficio dopo il rally degli ultimi mesi, al balzo dei rendimenti sui bond nipponici decennali e al brusco rallentamento dell’attività manifattturiera in Cina. Sul forex lo yen torna a scendere, dopo aver guadagnato terreno negli ultimi giorni in scia ai ribassi del Nikkei.

Il tasso di cambio dollaro/yen, che in tre sedute era passato da 103,73 a 100,65, sta recuperando quota tanto che i prezzi sono tornati sopra la soglia di 102. La forza del cambio è stata ben visibile fin dalle prime battute iniziali della sessione asiatica, caratterizzata dal segno più per i listini azionari. Il cambio dollaro/yen è salito fino a una zona di resistenza di breve termine e ora potrebbe iniziare una fase di consolidamento, in attesa dell’apertura dei mercati europei.

COME FARE TRADING SU DOLLARO/YEN DOPO SCIVOLONI BORSA GIAPPONESE

In caso di sentiment positivo anche nella sessione europea il cross Usd/Jpy potrebbe salire fino in area 102,50, in attesa della pubblicazione del dato sulla fiducia dei consumatori negli Stati Uniti di questo pomeriggio (ore 16). E’ in deciso rialzo anche il tasso di cambio euro/yen, che è tornato a scalfire la resistenza di area 131,80, dopo che tra mercoledì e giovedì scorso aveva sperimentato una brusca discesa da 133,80 a 129,95.

CAMBIO DOLLARO/YEN A 120 ENTRO FINE 2013 SECONDO CREDIT SUISSE

Se il cross Eur/Jpy sarà in grado di superare quota 131,80 prima e 132 poi, il prossimo obiettivo è posto in area 132,50, dove con tutta probabilità i prezzi inizieranno a rallentare per dare il via a una fase di consolidamento. Anche in questo caso il proseguimento del bullish trend ammirato questa notte sarà possibile nelle prossime ore solo in caso di sentiment positivo sui mercati europei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>