Ipo Pioneer Investments esclusa da Ghizzoni

di Stefania Russo Commenta

Solo pochissime settimane fa Unicredit ha escluso la cessione di Pioneer Investments, una decisione presa a seguito di un'analisi approfondita..

Solo pochissime settimane fa Unicredit ha escluso la cessione di Pioneer Investments, una decisione presa a seguito di un’analisi approfondita che ha portato l’istituto ad escludere l’ipotesi di cessione e ad optare invece per una crescita organica della società.

A distanza di poche settimane dall’annuncio dell’esclusione dell’ipotesi di cessione, dunque, l’amministratore delegato di Unicredit, Federico Ghizzoni, si ritrova ad dover smentire un’altra indiscrezione di stampa circolata nel corso degli ultimi giorni, ovvero quella che vede come imminente l’Ipo di Piooner Investments.



Nel corso del suo intervento a margine dell’assemblea annuale di Consob, in particolare, Ghizzoni ha chiarito che lo sbarco in Borsa di Pioneer Investments non è al momento allo studio del gruppo, che al contrario si sta concentrando sullo sviluppo e sul rilancio interno di Pioneer, definita come una società che non presenta grossi problemi e che lavora positivamente.

Ghizzoni ha anche smentito una possibile riduzione del perimetro di attività di Pioneer, affermando che l’importanza della società è strettamente legata alla sua consolidata presenza a livello internazionale. In questo modo, dunque, Ghizzoni ha indirettamente smentito i rumors secondo cui Unicredit sta valutando l’ipotesi di far uscire Pioneer dal mercato statunitense, sottolineando che gli Usa rappresentano un’area geografica molto importante per Pioneer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>