10 azioni europee con i migliori dividendi 2014 secondo Morgan Stanley

di ND82 Commenta

La stagione dei dividendi è ormai terminata per l’anno in corso. Tuttavia, gli investitori sono già pronti a dare la caccia a quelle azioni di società in grado di confermare le cedole attuali o addirittura di migliorarle il prossimo anno

morgan stanley

La stagione dei dividendi è ormai terminata per l’anno in corso. Tuttavia, gli investitori sono già pronti a dare la caccia a quelle azioni di società in grado di confermare le cedole attuali o addirittura di migliorarle il prossimo anno. Grazie alla debolezza dei mercati azionari europei, le valutazioni di molte società in borsa sono diventate attraenti. Molte azioni europee sono state oltremodo appesantite dal clima di risk off delle ultime settimane. Secondo Morgan Stanley ci sono almeno 10 titoli da acquistare per garantirsi ritorni elevati sul capitale.

La banca d’affari americana ha compilato una lista di 10 azioni europee, in grado di confermare o migliorare l’attuale rendimento della cedola nel 2014, grazie alla solidità dei propri fondamentali. Piace molto la società olandese Ziggo, attiva nel settore delle telecomunicazioni. Secondo Morgan Stanley le azioni Ziggo sono da sovrappesare in portafoglio, in vista di un dividend yield al 2014 del 12,2%.

10 MIGLIORI UTILITY EUROPEE NEL 2013 SECONDO MORGAN STANLEY

Piace anche la francese Bouygues, che negli ultimi 6 mesi ha perso più del 13% alla borsa di Parigi. Ai prezzi attuali il rendimento della cedola atteso nel 2014 è dell’8,9%. Troviamo poi il gigante assicurativo elvetico Swiss Re, che nel 2014 dovrebbe garantire un rendimento della cedola dell’8,2% con prospettive di crescita nel 2015. Nel settore assicurativo piace anche la britannica Admiral Group, che presenta un dividend yield 2014 al 7,5%. Nella lista c’è poi l’italiana Eni.

Il gruppo energetico, un gigante da quasi 56,5 miliardi di euro di capitalizazione, ha perso circa il 15% negli ultimi 6 mesi. Morgan Stanley consiglia di sovrappesare le azioni in portafoglio. Il dividend yield 2014 è atteso al 7,4%, in crescita al 7,6% nel 2015. Completano la lista la svedese Oriflame Cosmetics, attiva nel settore della cura della persona, la banca svedese Swedbank, la finlandese Metso, la norvegese Telenor, il gigante petrolifero francese Total e il gruppo delle poste austriache Oesterreichische Post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>