Azioni da comprare nel 2013 secondo Morgan Stanley

di Stefania Russo Commenta

Gli azionisti di Morgan Stanley hanno individuato dieci titoli azionari su cui a loro avviso è interessante investire alla luce di...

morgan stanley

Gli azionisti di Morgan Stanley hanno individuato dieci titoli azionari su cui a loro avviso è interessante investire alla luce di alcune caratteristiche che contraddistinguono le società emittenti, ovvero solidità dei fondamentali, buone prospettive, alto rendimento della cedola, capacità di generare un elevato cash flow e potenzialità di recupero del prezzo.

All’interno del gruppo di azioni su cui secondo gli esperti della banca d’affari statunitense vale la pensa investire figura anche un’italiana.


Si tratta di Eni, che a loro avviso si contraddistingue in senso positivo rispetto ai competitor per la sua capacità di generare cash flow, inoltre ha un roce (ritorno sul capitale impiegato) del 17,3% e un rendimento del dividendo fra i più elevati del mercato italiano, intorno al 5,9%.

Gli altri titoli azionari individuati da Morgan Stanley sono: Royal Duch Shell, che a loro parere si distingue per la solidità dei fondamentali e per l’alto rendimento della cedola (5,1%); Porsche, che ha ritorno sul capitale visto in leggero aumento nel prossimo triennio, un p/e di 5,3 e un dividend yield del 3,4%; Rwe, con rendimento del capitale del 14,8%, un dividend yield del 7,2% e un potenziale di crescita del 30,4%; Edf, con un rendimento della cedola del 6,5%, un margine di rialzo del 7,3% e un roe visto in miglioramento dal 9,8% del 2013 al 12% del 2015; Gas Natural, con un rendimento della cedola stimato al 5,6% nel 2013; Ote, con roce (ritorno sul capitale impiegato) salito al 17% e che secondo gli esperti presenta un forte potenziale di recupero; Vinci, con un roe del 13,7% e un margine di crescita rispetto al target price dell’11%; Petrofac, con un margine di crescita del 47% rispetto al prezzo obiettivo, un p/e del 10,4 e un roe 2013 è stimato intorno al 34%; Edp, che offre un rendimento della cedola del 7,1%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>