Domanda e rendimento asta CTZ e BTP€i 24 febbraio 2012

di Stefania Russo Commenta

La Banca d'Italia ha comunicato l'esito dell'asta tenuta oggi e avente ad oggetto il collocamento di due tranche...

La Banca d’Italia ha comunicato l’esito dell’asta tenuta oggi e avente ad oggetto il collocamento di due distinte tipologie di titoli di Stato.

Per quanto riguarda la terza tranche di CTZ (Certificati Zero Coupon) con decorrenza 31 gennaio 2012 e scadenza 31 gennaio 2014, in particolare, sono stati collocati titoli per 3 miliardi di euro, ossia l’importo massimo della forchetta fissata dal MEF, che ricordiamo era compresa tra 2 e 3 miliardi di euro.

INVESTIRE IN TITOLI DI STATO NEL 2012

In questo caso il rapporto di copertura è salito a 1,93 rispetto all’1,71 registrato nel corso dell’asta tenuta lo scorso mese per analoga tipologia di titoli. Il rendimento si è invece attestato al 3,01% rispetto al 3,76% della precedente asta.

DIFFERENZA TRA BOT E BTP

Sempre oggi si è tenuta l’asta avente ad oggetto il collocamento di due distinte tranche di BTP€i (BTP indicizzati all’inflazione europea), rispettivamente con scadenza 15 settembre 2016 e 15 settembre 2019. Anche in questo caso sono stati collocati titoli per un ammontare pari all’importo massimo della forchetta fissata dal Tesoro, che ricordiamo era compresa tra 1 e 1,5 miliardi di euro.

Per quanto riguarda i BTP€i con scadenza 2016, il rapporto di copertura è stato di 1,86, mentre il rendimento si è attestato al 2,71%; mentre per i BTP€i con scadenza 2019 il rapporto di copertura è stato di 1,85, mentre il rendimento si è attestato al 3,19%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>