Investire nei diamanti

di Stefania Russo 2

In momenti di instabilità dei mercati finanziari gli investitori sono soliti investire nei cosiddetti beni rifugio. Tra questi figura in prima linea...

In momenti di instabilità dei mercati finanziari gli investitori sono soliti investire nei cosiddetti beni rifugio. Tra questi figura in prima linea il metallo giallo che nel corso degli ultimi anni ha registrato performance sorprendenti facendo salire alle stelle il suo prezzo.

Secondo una recente indagine pubblicata su CorrierEconomia, infatti, l’oro rappresenta senza dubbio il miglior investimento se paragonato ad immobili, titoli di Borsa, e titoli di Stato, basti pensare che chi ha investito in oro 100.000 euro dieci anni fa si trova oggi a possedere ben 297.00 euro. Lo stesso investimento se effettuato tre anni fa avrebbe invece fatto lievitare la cifra iniziale fino a superare i 150.000 euro.


[LEGGI] INVESTIRE CON WARREN BUFFETT, ECCO I SUOI SEGRETI

Guadagni da record ma che però c’è chi è riuscito addirittura a superarli. Tra i beni rifugio, infatti, figurano anche le pietre preziose, in particolar modo i diamanti che da gennaio ad oggi hanno fatto registrare una crescita di valore del 30% circa. Rispetto all’oro, infatti, i diamanti risultano essere senza dubbio un investimento maggiormente redditizio, basti pensare che da inizio anno ad oggi il valore dei diamanti è cresciuto cinque volte di più rispetto a quello dell’oro. Un vero e proprio record, quindi, in larga parte ricondotto alle tensioni dei mercati finanziari e ai timori che la situazione continui a peggiorare nel corso dei prossimi mesi.

[LEGGI] INVESTIRE NELLE COMMODITIES

Quel che è certo è che la continua crescita del valore dei diamanti non è affatto sfuggita ai fondi di investimento, a dimostrarlo la nascita di nuovi prodotti che consentono agli investitori di puntare sui diamanti. Tra questi figura il fondo londinese Diamond Capital partito lo scorso giugno e il cui obiettivo è quello di riuscire a raccogliere 20 milioni di dollari in modo tale da acquistare diamanti grezzi per un valore di 400.00 dollari, per poi rivenderli quando il prezzo sarà ulteriormente salito. L’investimento minimo per partecipare è pari a 75.000 euro. Fondi simili sono stati annunciati anche dalle società londinesi Harry Winston Diamond e Fusion Alternatives.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>