Migliori banche del mondo secondo UBS

di Stefania Russo Commenta

Gli analisti di UBS in un recente report hanno indicato quelle che secondo la loro analisi sono le 10 banche migliori...

500_ubs-bank

Gli analisti di UBS in un recente report hanno indicato quelle che secondo la loro analisi sono le 10 banche migliori del mondo sul fronte dell’investimento azionario, in quanto presentano ampie potenzialità di crescita, spazio per ulteriori tagli dei costi, patrimonio solido e valutazioni interessanti.

Tra i titoli delle dieci banche individuate dagli analisti di UBS, sulle quali gli esperti hanno rating “buy”, figura Citigroup, alla quale gli analisti hanno attribuito un prezzo obiettivo di 62 dollari, contro una quotazione attuale di 51,4 dollari.


Il titolo ha un ritorno totale del 97,9%, un p/b stimato di 0,8 nel 2013 e 0,7 nel 2014 e un rendimento netto del dividendo dello 0,1% nel 2013 e dell’1,5% nel 2014.

Figurano nell’elenco anche Credicorp, con un p/e 2013 di 13,4, un p/b di 2,4, un target price di 185 dollari e un dividend yield del 2,1% quest’anno e 2,4% nel prossimo; Fifth Third Bancorp, con un prezzo obiettivo di 19 dollari, un ritorno totale del 40,2%, un p/b stimato di 1,1 nel 2013 e un rendimento netto del dividendo del 2,6% nel 2013 e 2,8% nel 2014; Grupo Financiero Banorte, con un ritorno totale del 53,8%, un prezzo obiettivo di 113,6 pesos messicani e rendimento della cedola dell’1,2% nel 2013 e dell’1,6% nel 2014; KeyCorp, con un ritorno totale del 49,4%, un p/b stimato di 0,9 nel 2013 e di 0,8 nel 2014 e un rendimento netto del dividendo del 2% nel 2013 e del 2,5% nel 2014.

Le restanti cinque banche indicate da UBS sono Lloyds Banking Group, con un ritorno totale del 139,3% e un rendimento netto del dividendo nullo nel 2013 e del 3,4% nel 2014; RBS group La Royal bank of Scotland, che capitalizza 51,8 miliardi di dollari, un p/b stimato di 0,5 sia nel 2013 che nel 2014 e un rendimento netto del dividendo nullo sia quest’anno che nel prossimo; Sberbank, con un p/b stimato di 1,2 nel 2013 e 1,1 nel 2014 e un rendimento netto del dividendo del 2,9 nel 2013 e del 2,8% nel 2014; Swedbank, con un ritorno totale del 78,3%, un p/b dell’1,7 nel 2013 e dell’1,6 nel 2014 e un dividend yield del 6,4% nel 2013 e del 7% nel 2014; TD Bank Financial, con un ritorno torale dell’11,7%, un p/b stimato di 1,6 nel 2013 e 1,4 nel 2014 e un rendimento netto del dividendo del 3,9% nel 2013 e del 4,2% nel 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>