Rendimenti obbligazioni Poste Italiane 2011

di Stefania Russo Commenta

Dal 1° aprile al 14 maggio 2011 sarà possibile sottoscrivere le nuove obbligazioni BancoPosta: le obbligazioni StepUp BancoPosta a 3 anni..

Dal 1° aprile al 14 maggio 2011 sarà possibile sottoscrivere le nuove obbligazioni BancoPosta: le obbligazioni StepUp BancoPosta a 3 anni a tasso fisso e le obbligazioni TassoMisto Cap&Floor BancoPosta a 6 anni e a tasso misto.

Le obbligazioni StepUp BancoPosta, in particolare, prevedono un tasso di interesse lordo del 4,00% per il primo anno (3,50% netto), del 4,25% per il secondo anno (3,72% netto) e del 4,50% per il terzo anno (3,94% netto). Le tre cedole verranno corrisposte rispettivamente al 31 maggio 2012, 2013 e 2014.


In questo caso le obbligazioni possono essere sottoscritte solo dai clienti che apportano nuova liquidità, in altre parole per la sottoscrizione non possono essere utilizzate somme già in giacenza presso Poste Italiane prima dell’inizio del collocamento o derivanti da operazioni di disinvestimento e/o proventi di prodotti finanziari detenuti presso Poste Italiane.

Le obbligazioni TassoMisto Cap&Floor prevedono invece per i primi due anni un tasso di interesse annuo fisso del 5,00% lordo (4,38% netto), mentre per i restanti quattro anni verrà corrisposto un tasso di interesse semestrale lordo pari all’Euribor a 6 mesi + l’1,15% annuo. Gli interessi corrisposti dal terzo anno in poi, inoltre, non potranno essere inferiori al 4,25% lordo nè superiori al 6,00% lordo.

In entrambi i casi l’investimento minimo è di 1.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>