Rendimento buoni fruttiferi postali ordinari

di Stefania Russo 2

I buoni fruttiferi postali rappresentano un investimento semplice, economico e garantito, al titolare non è infatti richiesta alcuna spesa, viene sempre garantita..

I buoni fruttiferi postali ordinari rappresentano un investimento semplice, economico e garantito, al titolare non è infatti richiesta alcuna spesa, viene sempre garantita la restituzione del capitale investito in qualunque momento e, dopo almeno un anno, anche degli interessi maturati fino a quel momento.

Poste Italiane offre diverse tipologie di buoni fruttiferi, le caratteristiche dei buoni fruttiferi ordinari sono una durata massima di 20 anni con un tasso di interesse che cresce del tempo.


In base alle condizioni in vigore dal 1 marzo 2011, il tasso di interesse riconosciuto sale progressivamente nel corso degli anni, si parte da un rendimento lordo dell’1,25% per il primo anno fino ad arrivare al 2,99% per il 20° anno. In particolare:
1° anno 1,25%
2° anno 1,30%
3° anno 1,40%
4° anno 1,49%
5° anno 1,57%
6° anno 1,66%
7° anno 1,74%
8° anno 1,81%
9° anno 1,87%
10° anno 1,94%
11° anno 2,06%
12° anno 2,16%
13° anno 2,26%
14° anno 2,34%
15° anno 2,45%
16° anno 2,55%
17° anno 2,63%
18° anno 2,76%
19° anno 2,88%
20° anno 2,99%

I buoni fruttiferi postali possono essere sottoscritti presso qualunque ufficio postale, inoltre i correntisti Bancoposta possono sottoscriverli direttamente online in forma dematerializzata (ossia non cartacea), così come pure possono chiedere direttamente online il relativo rimborso.

Dal giorno successivo a quello della scadenza i buoni fruttiferi postali diventano infruttiferi, ossia non maturano più alcun interesse, e si prescrivono una volta trascorsi 10 anni dalla data di scadenza.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>