Bce tassi di interesse invariati all’1,25%

di Stefania Russo Commenta

Come ampiamente previsto dagli analisti la Banca centrale europea nel corso della consueta riunione mensile avente ad oggetto la politica monetaria...

Come ampiamente previsto dagli analisti, la Banca centrale europea nel corso della consueta riunione mensile avente ad oggetto la politica monetaria ha deciso di mantenere invariati all’1,25% i tassi di interesse dopo l’aumento di un quarto di punto percentuale deciso in occasione della riunione tenuta il 7 aprile scorso. Confermati allo 0,50% e al 2% anche il tasso sui depositi e quello marginale.

Un ulteriore rialzo dei tassi di interesse, stando alle previsioni, dovrebbe arrivare tra un mese, in occasione della riunione della Bce di luglio.


Per quanto riguarda le previsioni in merito a quelle che saranno le successive mosse della Banca centrale europea c’è grande attesa per la conferenza stampa che terrà a breve il presidente Jean Claude Trichet, le cui parole molto spesso lasciano intravedere le prossime decisione in tema di politica monetaria europea.

In particolare si ritiene che se Trichet nel suo discorso utilizzerà la formula “forte vigilanza” sulla stabilità dei prezzi, con ogni probabilità nel corso del prossimo mese si procederà ad un nuovo rialzo. Al contrario, invece, una posizione che lascia intendere una certa tranquillità in merito all’andamento dei prezzi porterà ad ipotizzare che un nuovo rialzo sarà attuato più avanti.

Dopo l’annuncio della decisione della Bce di lasciare invariati i tassi di interesse, il cambio euro dollaro viaggia intono a 1,4616 rispetto all’1,4643 di stamani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>