Cina Condanna Google

di Millocca Manuel Commenta

E' di oggi la notizia che la Cina condanna la decisione di Google.cn..

E’ di oggi la notizia che la Cina condanna la decisione di Google.cn.
Il governo della Cina ha detto che la decisione della società Americana è completamente sbagliata e viola tutte le promesse fatte al governo Pechinese.

Secondo la Cina Google ha cercato di trasmettere tutti i siti anche se erano stati censurati dal governo Pechinese.
Molti esperti questa decisione potrebbe portare una rottura tra il governo americano e quello cinese, ma la Cina ha subito dichiarato che la decisione di Google non avrà ripercussioni politiche tra la Cina e gli Stati Uniti D’America.



La decisione di Google di abbandonare la Cina era arrivata già da molto tempo, chiudendo il sito Google Cina il colosso Americano darà un duro colpo all’immagine del governo Cinese.

Google continua a ribadire che non vuole lavorare in Cina, per il semplice motivo che non è più disposto a censurare i siti internet che contrastano con le idee del governo.
Infatti da oggi il sito Google.cn reindirizza tutti gli utenti a Google.com.hk cosi facendo il colosso americano sta dando un servizio senza censura.

Google ha dichiarato in una nota stampa che vuole mantenere tutti i servizi smettendo di censurare tutti i siti intenet che contrastano con le idee del governo Cinese.
Dopo questa nota stampa il governo di Pechino ha dichiarato che l’auto-censura è un obbligo giuridico non negoziabile.

La Cina si è subito mossa per limitare ulteriormente la libertà di pensiero e di parola sul web effettuando degli attacchi informatici contro Google, G-Mail e lle caselle di posta elettronica di attivisti per i diritti umanitari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>