Fondo Monetario Europeo

di Millocca Manuel Commenta

E' di ieri la notizia da parte dell'Unione Europea della possibile creazione di un Fondo Monetario Europeo..

E’ di ieri la notizia da parte dell’Unione Europea della possibile creazione di un Fondo Monetario Europeo che potrebbe aiutare la Grecia da un possibile crack finanziario.
La proposta per creare un Fondo Monetario Europeo è del ministro delle finanze Tedesco Schauble che si ispira alle idee del nostro ministro dell’economia Giulio Tremonti.

Questo fondo oltre che aiutare la Grecia potrà favorire tutti gli stati della Euro-Zona che sono in difficoltà economiche.
Il Fondo Monetario Europeo sarà una riproduzione del Fondo Monetario Internazionale, ma esso non sarà come Fmi che interviene autonomamente, ma sarà guidato dal governo Europeo verso solo gli stati dell’Euro-Zona.



Al contrario del Fondo Monetario Internazionale ,che non obbliga gli stati ad accettare gli aiuti, questo fondo obbligherà tutti gli stati che hanno bisogno di un aiuto economico a prendere gli aiuti.
Infatti al contrario degli altri paesi che se vanno in fallimento crolla l’economia solo di quello stato, nell’Euro-Zona se crolla un solo stato l’intero sistema economico europeo crollerebbe.

Secondo Schaubler se un paese è costretto ad un aiuto devono essere costretti a mettere anche a posto le finanze secondo le condizioni del Fondo Monetario Europeo.
Il Ministro delle Finanze Tedesco pensa anche delle sanzioni per gli stati che usufruiscono gli aiuti da parte del Fondo Monetario Europeo, queste sanzioni, secondo Schaubler, potrebbero essere la cessazione degli aiuti alle regioni meno sviluppate del paese aiutato e/o l’esclusione dal voto negli organi di governo dell’Unione Europea.

Secondo gli esperti la cessazione degli aiuti potrebbe portare risvolti molto negativi allo stato aiutato.
Gli Esperti dicono che bisogna guardare ad altre sanzioni e non a queste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>