Saipem accordo Chiyoda Corporation

di Stefania Russo Commenta

A Piazza Affari la quotazione Saipem segna in tarda mattinata un rialzo dello 0,56% a 36,2 euro, beneficiando ancora dell'annuncio della conclusione..

A Piazza Affari la quotazione Saipem segna in tarda mattinata un rialzo dello 0,56% a 36,2 euro, beneficiando ancora dell’annuncio della conclusione dell’accordo con la società giapponese Chiyoda Corporation avente ad oggetto lo sviluppo di impianti onshore di gas naturale liquefatto e upstream.

L’accordo, in particolare, prevede che le due società collaboreranno su base esclusiva in modo paritetico per lo sviluppo di progetti inerenti ad impianti a terra di liquefazione e trattamento di gas (GNL). La partnership sarà esercitata a livello globale, ad eccezione di alcune aree specifiche espressamente previste dall’accordo, mentre i progetti Upstream saranno valutati caso per caso.


Nella nota mediante la quale è stata diffusa la notizia, Saipem ha sottolineato che grazie a questa partnership le due società avranno la possibilità di unire le rispettive competenze maturate nel settore della contrattistica Oil & Gas, soprattutto nella catena del valore del cosiddetto gas-to-market, al fine di poter cogliere le opportunità offerte dal mercato della liquefazione, considerato in rapida espansione.

Per Saipem si tratta senza dubbio di un’ottima opportunità di crescita ed espansione, soprattutto in considerazione del fatto che Chiyoda Corporation è una tra le più grandi e importanti società di ingegneria al mondo attive nel settore degli impianti onshore di gas naturale liquefatto (GNL), nonchè in quelli dei progetti chiavi in mano upstream e downstream.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>