Unicredit covered bond da un miliardo

di Stefania Russo 1

Secondo alcune indiscrezioni di stampa non ancora confermate da fonti ufficiali, Unicredit avrebbe allo studio l'emissione di un covered...

Secondo alcune indiscrezioni di stampa non ancora confermate da fonti ufficiali, Unicredit avrebbe allo studio l’emissione di un covered bond di ammontare pari ad un miliardo di euro e garantito dai mutui residenziali italiani.

A riferirlo è Reuters, che citando alcune fonti molto vicine all’operazione parla di un rendimento indicato a 215-220 punti base sopra il tasso swap.


Gli istituti di credito incaricati di occuparsi dell’operazione sarebbero Bnp Paribas, Hsbc, SG, Cib, Ubs Investment Banking e Unicredit. La scadenza del bond dovrebbe essere fissata per ottobre 2021, il regolamento dovrebbe invece essere diffuso il 1° settembre prossimo.

[BILANCIO UNICREDIT PRIMO SEMESTRE 2011]

Secondo le prime indiscrezioni il bond dovrebbe essere visto in maniera positiva dagli analisti, in quanto si prevede che tutte le agenzie di rating esprimeranno una valutazione a tripla A.

Dall’istituto di Piazza Cordusio, almeno per il momento, non sono arrivate né conferme né smentite. Nel frattempo a Piazza Affari il titolo Unicredit segna un guadagno di circa tre punti percentuali a 0,916 euro dopo le forti perdite registrate ieri soprattutto dopo che JP Morgan ha tagliato le stime di crescita delle banche italiane. Il broker, in particolare, ha tagliato del 20% al di sotto delle stime del consenso l’utile netto per il periodo compreso tra il 2011 e il 2013, mentre le stime Eps sono state tagliate del 13% in media rispetto alle attuali previsioni del consenso.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>