USA Aumento della Disoccupazione

di Millocca Manuel Commenta

Ecco un altra notizia negativa che oggi arriva da New York

Ecco un altra notizia negativa che oggi arriva da New York, è stato annunciato all’inizio della seduta di Wall’ Street che la richiesta di sussidi di disoccupazione invece di abbassarsi a 440.000 unita si è alzato a 484.000 Unità.

In totale rispetto al dato precedente si 460.000 unità di sussidi si è passati ad un aumento di ben 24.000unità, questo aumento non previsto ha fatto si di peggiorare ancora la fiducia del mercato statunitense.



Infatti nella settimana che arriva fino al 10 Aprile le richieste di sussidi di disoccupazione, invece di diminuire di circa 20.000 unità, sono aumentati di circa 24.000 unità, questo aumento non era stato previsto dagli analisti di fama internazionale e ha portato un ulteriore peggioramento del mercato del lavoro americano.

Questi dati sono stati comunicati oggi dal dipartimento del lavoro di Washington, secondo cui i dati si sono rilevati peggiori delle attese del mercato e piuttosto preoccupanti.

Per quanto riguarda le persone che ricevono un sussidio di disoccupazione sono aumentate di molto portandosi a quota 4,636 Milioni di persone rispetto ai dati precedenti che cotonavano 4,556 Milioni di persone.
Questo aumento equivale a 1,7% di persone in più disoccupate e sono all’incirca 80.000 persone in più.
Anche in questo caso le cifre sono state di molto peggiori del previsto infatti si prevedeva un aumento di sole 14.000 persone rispetto alle 80.000.

Questi dati fanno riflettere molto come la situazione negli stati uniti stia diventando precaria e instabile, con un aumento del debito pubblico in agguato visto l’aumento della spesa pubblica sulla sanità e le altre spese aumentate dal nuovo governo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>