Volatilità dei mercati anche nel 2012 secondo le previsioni

di Stefania Russo Commenta

In base alle previsioni formulate dal team di Investment Strategy di Russell Investments, anche il 2012 sarà caratterizzato...

In base alle previsioni formulate dal team Investment Strategy di Russell Investments, anche il 2012 sarà caratterizzato da un’elevata volatilità dei mercati finanziari.

Russell Investments ha infatti sottolineato che se le economie sviluppate hanno impiegato circa trent’anni per indebitarsi eccessivamente, altrettanti anni saranno necessari per risanare la propria situazione debitoria.

TITOLI AZIONARI AD ALTO RENDIMENTO 2012

Più nel dettaglio, secondo gli analisti nel 2012 i mercati finanziari si troveranno a dover affrontare un ulteriore periodo di volatilità, soprattutto in considerazione del fatto che i governi dei paesi occidentali si troveranno costretti a far convivere insieme severe misure di austerità e misure di sostegno alla crescita economica, entrambe volte a risollevare la situazione finanziaria dei rispettivi paesi. In ogni caso si prevede anche che nel corso del prossimo anno ci sarà maggiore chiarezza in merito alle misure da adottare per fronteggiare la crisi.

TITOLI AZIONARI CHE NON SOFFRONO LA CRISI

Nonostante il permanere dell’elevata volatilità, tuttavia, Russell Investments ritiene che nel corso del 2012 i mercati potrebbero lo stesso riuscire a mettere a segno dei risultati positivi, pari ad un aumento di circa il 10% rispetto ai livelli registrati alla fine di novembre 2011.

Secondo le previsioni, in particolare, a fungere da catalizzatore alla ripresa economica mondiale saranno soprattutto Stati Uniti e Cina, mentre al contempo si ritiene che la situazione di crisi in Europa limiterà la crescita dei paesi emergenti.

In un tale contesto, dunque, gli analisti di Russell Investments sottolineano come ogni punto percentuale di guadagno richiederà una grande fatica, di conseguenza sul fronte degli investimenti la regola base per avere successo sarà quella di avere un approccio dinamico, con un’attenta diversificazione geografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>