Proposta concambio di Fondiaria Sai a Unipol

di Stefania Russo Commenta

Il Consiglio di amministrazione di Fondiaria Sai ieri in serata ha comunicato la sua proposta in tema di concambi...

Il Consiglio di amministrazione di Fondiaria Sai ieri in serata ha comunicato la sua proposta in tema di concambi riguardo al processo di integrazione con Unipol.

Tale proposta, tuttavia, non può ancora dirsi definitiva dal momento che nel corso delle prossime ore verrà esaminata dal Consiglio di amministrazione di Premafin e da quello di Milano Assicurazioni, affinché si riesca ad arrivare ad una posizione condivisa.

NUOVA OFFERTA SATOR E PALLADIO PER FONDIARIA SAI

La proposta formulata dal Cda di Fonsai, almeno stando alle prime indiscrezioni, prevede per la nuova compagnia assicurativa che nascerà a seguito della fusione la seguente ripartizione dell’azionariato: 27,45% ai soci di Fondiaria-Sai, 10,70% ai soci di Milano Assicurazioni, 0,85% a quelli Premafin e il 61% a quelli di Unipol.

NUOVO PIANO DI UNIPOL PER FONDIARIA SAI

La proposta formulata di Fondiaria Sai, dunque, prevede per Unipol una quota inferiore non solo a quella proposta inizialmente dalla compagnia bolognese, che ricordiamo puntava ad ottenere una quota di partecipazione del 66,7%, ma anche alla quota fissata a seguito dell’ultimo negoziato avvenuto tra i vertici delle due compagnie assicurative, che aveva decretato a favore di Unipol una quota del 61,8%.

La proposta formulata da Fondiaria Sai, tuttavia, non è in linea neanche con quelle che sono le aspettative di Premafin, che ricordiamo aveva proposto per sé una quota compresa tra lo 0,98% e l’1,66%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>