Raggruppamento azioni Unicredit

di Stefania Russo Commenta

Attraverso un comunicato stampa Unicredit ha comunicato che, in esecuzione alle deliberazioni assunte dall'assemblea...

Attraverso un comunicato stampa Unicredit ha annunciato che, in esecuzione alle deliberazioni assunte dall’assemblea degli azionisti tenuta lo scorso 15 dicembre, il prossimo 27 dicembre verrà attuato il raggruppamento delle azioni ordinarie e delle azioni di risparmio, previo annullamento di tre azioni di risparmio detenute da Unicredit al fine di far quadrare l’operazione e senza che ciò implichi alcuna riduzione del capitale sociale.

Più nel dettaglio, saranno raggruppate 19.274.251.710 azioni ordinarie esistenti, prive di indicazione di valore nominale, cedola n.1, nel rapporto di 1 nuova azione ordinaria, priva di indicazione di valore nominale, ogni 10 azioni ordinarie esistenti prive di valore nominale, cedola n.33.

AUMENTO DI CAPITALE UNICREDIT NEL PRIMO TRIMESTRE 2012

Al contempo sarà disposto il raggruppamento di 24.238.980 azioni di risparmio esistenti, prive di indicazione di valore nominale, nel rapporto di 1 nuova azione di risparmio ogni 10 azioni di risparmio esistenti, prive di valore nominale, in particolare: 1 nuova azione di risparmio al portatore, cedola n. 1, ogni 10 azioni di risparmio al portatore esistenti, cedola n. 33; e 1 nuova azione di risparmio nominativa, cedola n. 1, ogni 10 azioni di risparmio nominative esistenti, cedola n. 33.

UNICREDIT NON DISTRIBUIRÀ DIVIDENDI NEL 2012

A seguito di tale operazione, dunque, il capitale sociale di UniCredit sarà pari a 12.148.463.316,00 euro suddiviso in 1.929.849.069 di azioni, di cui 1.927.425.171 azioni ordinarie e 2.423.898 azioni di risparmio, entrambe prive di valore nominale.

Unicredit ha inoltre comunicato che, al fine di facilitare tale operazione, Banca Finnat Euramerica S.p.A. è stata incaricata di rendersi controparte, nel periodo compreso tra il 2 gennaio e il 12 gennaio 2012, per la liquidazione delle frazioni di azioni UniCredit raggruppate mancanti o eccedenti i limiti minimi previsti per consentire agli azionisti di detenere un numero intero di azioni ordinarie e/o di risparmio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>