Andamento Borsa Italiana 26 Marzo 2010

di Millocca Manuel Commenta

Dopo la crescita record di ieri a Piazza Affari, oggi la borsa italiana frena..

Dopo la crescita record di ieri a Piazza Affari, oggi la borsa italiana frena.
L’indice Ftse Mib perde lo 0,23% portandosi a 22.927 punti,il Mid Cap si porta a quota 25.470 perdendo 0,21%, male anche il titolo All Stars che si porta a 23.482 punti in ribasso dello 0,24%.

Oggi è da tenere sotto controllo Telecom Italia che si porta a quota 1,06 euro, infatti al termine del Consiglio di amministrazione di ieri l’Amministratore Delegato Bernabè ha dichiarato che la società non corre nessun rischio nel processo di riduzione dell’indebitamento.



Malissimo oggi Unipol che viene sospeso in borsa dopo che ha perso all’incirca dieci punti percentuali , dopo che ieri ha annunciato l’aumento di capitale per un valore di 500 Milioni di Euro, e la chiusura in perdita dell’esercizio 2009 pari a 769 Milioni di Euro.

Oggi Morgan Stanley porta da “equalweight” a “overweight” la valutazione del titolo Parmalat, che dopo questa notizia sale dello 2,12%.
Goldman Sachs ha aumentato il target price di Mediaset a 5,8 Euro, ma conferma la raccomandazione del titolo a “Sell”, infatti oggi il titolo Mediaset perde 0,16%.

Bene Amplifon in rialzo del 2,26% si porta a quota 3,84 euro dopo che la banca d’affari americana, Goldman Sachs, ha portato il target price della compagnia da 3,65 a 4,60 euro, ribadendo la raccomandazione “Buy”.

La Banca d’affari tedesca Deutsche Bank ha portato la sua raccomandazione da “Hold” a “Buy” per il titolo Snam, che dopo questa notizia ha avuto un live rialzo dello 0,20%.
La Deutsche Bank ha anche portato la raccomandazione da “Buy” a “Hold” per il titolo Terna che ne ha risentito parecchio avendo una flessione dello 0,23%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>