Andamento Borsa Italiana 7 Aprile 2010

di Millocca Manuel 1

Andamento borsa Italiana 7 Aprile 2010..

Brutta partenza oggi per la Borsa Italiana dove i principali Titoli hanno avuto una lieve variazione in rosso, il titolo FTSE MIB perde mezzo punto percentuale si porta a quota 23.229 punti, m
il Nid Cap perde lo 0,17% a quota 25.645 punti, male anche All Share si posiziona a quota 23.735 punti in ribasso di mezzo punto percentuale.

Oggi uno tra i titoli migliori è Autogrill che si porta a quota 9,4524 Euro in rialzo di un punto e mezzo percentuale dopo che la società ha rinnovato per 50 anni u n contratto con la più grande autostrada Canadese.



I ricavi dall’accordo Canadese sono stimati a quota 100 Milioni di Dollari Canadesi annui.
Intermonte ha lasciato il giudizio di Autogrill a outperformer confermando il target price a 12,5 Euro.

Oggi in rialzo frazionato anche Prysmian e Pirelli .
Negativa invece Fiat che perde più di mezzo punto percentuale portandosi a quota 9,89 euro, male oggi anche Enel che perde mezzo punto percentuale che è stata penalizzata dalla decisioni di ieri del sindaco di Civitavecchia che ha deciso di chiudere temporaneamente lo stabilimento Enel.

Guadagna l’1,56% Fastweb dopo l’annuncio del mancato commissariamento, perde mezzo punto percentuale invece Telecom Italia.

Nel settore bancario Banco Popolare perde lo 0,22% .
Perde anche Buzzi Unicem che si porta a quota 9,70 Euro in ribasso dello 0,30%, infatti oggi Goldman Sachs è intervenuta tagliando il Target price a Buzzi da 15,3 a 11,2 Euro.
La stessa cosa ha fatto anche a Italcementi che perde lo 0,34% portandosi a quota 8,74 euro dopo che il target price è stato portato da 15,3 a 11,6 con raccomandazione che resta sempre a neutral.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>