Azioni Ansaldo Sts da vendere secondo Goldman Sachs

di Stefania Russo Commenta

Gli analisti di Goldman Sachs hanno comunicato di aver tagliato il rating sul titolo Ansaldo Sts portandolo da "neutral" a "sell" e il target price da 6,9 a 6,1 euro...

Gli analisti di Goldman Sachs hanno comunicato di aver tagliato il rating sul titolo Ansaldo Sts portandolo da “neutral” a “sell” e il target price da 6,9 a 6,1 euro.

Gli esperti della banca d’affari statunitense, dunque, consigliano di fatto agli investitori di vendere le azioni Ansaldo Sts attualmente detenute in portafoglio, in quanto la società risulta particolarmente esposta al difficile contesto competitivo delle società europee specializzate nei beni durevoli. In tale contesto, infatti, secondo gli analisti, Bombardier e Siemens riusciranno a piazzarsi davanti alla controllata di Finmeccanica.


Oltre a rivedere al ribasso la valutazione complessiva sul titolo Ansaldo Sts, gli analisti di Goldman Sachs hanno anche tagliato le stime sui rendimenti del periodo compreso tra il 2012 e il 2014, inoltre ritengono che dopo la pubblicazione dei risultati relativi al terzo trimestre dell’anno, attesa per il 29 ottobre prossimo, il consensus abbasserà le stime per il biennio 2012/2013. L’attuale stima di Goldman Sachs dell’Eps a 0,52 euro per azione è del 5,5% al di sotto di quella del consenso.

Alla luce delle previsioni e delle prospettive sui rendimenti, gli esperti ritengono che l’azione meriti di trattare con uno sconto sia rispetto al settore sia rispetto alla sua media storica.

A Piazza Affari il titolo Ansaldo Sts risente inevitabilmente della valutazione negativa arrivata dal Goldman Sachs. Nel primo pomeriggio, infatti, segna una flessione di oltre due punti e mezzo percentuali a 6,12 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>