Bilancio semestrale Salvatore Ferragamo gennaio giugno 2012

di Stefania Russo Commenta

Il Consiglio di amministrazione del Gruppo Salvatore Ferragamo, riunitosi ieri sotto la presidenza di Ferruccio Ferragamo...

Il Consiglio di amministrazione del Gruppo Salvatore Ferragamo, riunitosi ieri sotto la presidenza di Ferruccio Ferragamo, ha approvato la relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2012.

Più nel dettaglio, il gruppo attivo nel settore del lusso ha archiviato la prima metà dell’anno con ricavi pari a 565,1 milioni di euro, in crescita del 22,9% rispetto ai 459,7 milioni di euro registrati nei primi sei dell’esercizio 2011. Se si considera solo il secondo trimestre 2012, la crescita dei ricavi rispetto all’analogo periodo del 2011 è stata pari al 22,5%, passando da 249,3 milioni di euro a 305,5 milioni di euro.


Il margine operativo lordo è cresciuto del 25,0%, passando da 83,8 milioni di euro a 104,7 milioni di euro, con un’incidenza percentuale sui ricavi in aumento al 18,5% dal 18,2% del primo semestre del 2011. Se si considera solo il secondo trimestre, invece, l’Ebitda è cresciuto del 18,0%, da 56,5 milioni di euro a 66,6 milioni di euro, con un’incidenza percentuale sui ricavi in calo dal 22,6% al 21,8%.

Nel periodo compreso tra gennaio e giugno 2012, il risultato operativo è passato da 70,9 milioni di euro a 88,4 milioni di euro (+24,7%), con un miglioramento dell’incidenza percentuale sui ricavi dal 15,4% al 15,6%, mentre l’utile netto si è attestato a 55,9 milioni di euro rispetto ai 45,7 milioni di euro dei primi sei mesi del 2011 (+22,5%).

Al 30 giugno 2012 l’indebitamento finanziario netto è risultato pari a 99,9 milioni di euro, in crescita rispetto ai 71,6 milioni di euro registrati 30 giugno 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>