Campari acquisisce Lascelles de Mercado

di Stefania Russo Commenta

A Piazza Affari il titolo Campari segna a poco più di un'ora dall'apertura della seduta un rialzo di oltre quattro punti e mezzo...

A Piazza Affari il titolo Campari segna a poco più di un’ora dall’apertura della seduta un rialzo di oltre quattro punti e mezzo percentuali a 5,71 euro, una performance da ricondurre in larga parte all’annuncio della firma di un accordo che ha ad oggetto l’acquisizione di una quota dell’81,4% della società jamaicana Lascelles de Mercado.

Tale accordo, più nel dettaglio, prevede che l’acquisizione della suddetta quota da parte di Campari avvenga tramite un’offerta pubblica di acquisto rivolta al consiglio di amministrazione della società e all’azionariato per l’acquisto di tutte le azioni ordinarie e privilegiate emesse.


Il prezzo dell’acquisizione per il 100% del capitale sociale di Lascelles de Mercado è di 414,75 milioni di dollari. Con questa operazione, dunque, Campari amplia ulteriormente il suo business entrando nel segmento del rum con un portafoglio completo di premium brand. Tale acquisizione include infatti brand rinomati come Appleton Estate, Appleton Special/White, Wray & Nephew e Coruba.

Il perfezionamento dell’accordo, e quindi la definitiva acquisizione della quota della società jamaicana da parte di Campari, è atteso entro la fine del quarto trimestre del 2012. Il management prevede che gli effetti positivi sull’utile netto di tale operazione saranno visibili già durante il primo anno, quindi già a partire dall’esercizio 2013.

Il chief executive officer, Bob Kunze-Concewitz, ha affermato che con Lascelles de Mercado, il rinomato produttore giamaicano di rum premium invecchiato e overproof, conosciuti a livello internazionale, continua la strategia di acquisizioni in modo molto disciplinato e coerente a beneficio della futura crescita del gruppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>