Campari acquista diritti rum Appleton negli Stati Uniti

di Stefania Russo Commenta

Stamane a Piazza Affari il titolo Campari viaggia in territorio positivo sulla scia dell'annuncio dell'accordo...

Stamane a Piazza Affari il titolo Campari viaggia in territorio positivo sulla scia dell’annuncio dell’accordo concluso con Kobrand Corporation, attraverso la controllata Campari America, per acquistare i diritti di distribuzione e di marketing dei brand di Rum Appleton nel mercato statunitense verso un corrispettivo di 20 milioni di dollari.

Tali diritti passeranno nelle mani di Campari a partire dal 1° marzo prossimo e riguarderanno un portafoglio unico a livello internazionale di rum premium e ad alta gradazione, tra cui figura Appleton Estate, Appleton Special, Wray & Nephew White Overproof, Coruba e altri brand locali piuttosto forti sul mercato di riferimento.


Bob Kunze-Concewitz, Ceo di Campari, ha spiegato che l’accordo rappresenta un passaggio di fondamentale importanza nell’ambito del processo di integrazione del portafoglio Appleton nella rete distributiva gestita da Campari, in quanto la distribuzione diretta consentirà di porre in essere una maggiore focalizzazione sul business legato all’acquisito e su quello di promozione dei brand, senza contare che permetterà di sfruttare ulteriormente le capacità distributive di Campari e di consolidare la profittabilità dei brand nel mercato statunitense.

Il portafoglio di rum che include Appleton e i brand Wray & Nephew e Coruba, ricordiamo, è stato acquisito da Campari lo scorso dicembre come parte dell’acquisizione della società giamaicana Lascelles de Mercado, tuttavia attualmente la distribuzione diretta da parte di Campari dei brand di Lascelles de Mercado è limitata alla Giamaica e al Regno Unito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>