Campari ipotesi eurobond per 500 milioni di euro

di Stefania Russo Commenta

Secondo quanto riportato da Milano Finanza, Campari avrebbe allo studio l'emissione di un prestito obbligazionario per un...

Secondo quanto riportato da Milano Finanza, Campari avrebbe allo studio l’emissione di un prestito obbligazionario per un ammontare complessivo pari a 500 milioni di euro finalizzato a recuperare parte delle risorse spese per l’acquisizione della giamaicana Lascelles des Mercado, costata 414 milioni di dollari.

La possibilità di tornare ad emettere obbligazioni per finanziare in parte quella che appare come una delle più importanti acquisizioni del gruppo di Sesto San Giovanni sarebbe stata presa in considerazione in occasione dell’ultima riunione del Consiglio di amministrazione.


Secondo le indiscrezioni, in particolare, si sarebbe ipotizzata l’emissione di un prestito obbligazionario non convertibile quotato alla Borsa del Lussemburgo, riservato a investitori qualificati e avente ad oggetto titoli dal taglio minimo di 100 mila euro. I soggetti incaricari di curare tale emissione saranno Banca Imi, la filiale londinese di Deutsche Bank e Merrill Lynch International. L’emissione del prestito dovrebbe avvenire a breve, tra la fine del mese di ottobre e la prima metà di novembre.

L’ultima emissione di questo tipo da parte di Campari, ricordiamo, risale all’ottobre del 2009, quando fu lanciato il primo eurobond unrated della durata di 7 anni e dal controvalore complessivo di 350 milioni di euro.

A Piazza Affari stamane il titolo Campari a meno di un’ora dall’apertura della seduta segna una flessione dello 0,24% a 6,255 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>