Fiat in calo dopo fallimento joint venture Sollers

di Stefania Russo Commenta

A Piazza Affari il titolo Fiat perde lo 0,97% a 7,13 euro, un ribasso causato in larga parte dall'annuncio del termine delle trattative..

A Piazza Affari il titolo Fiat perde lo 0,97% a 7,13 euro, un ribasso causato in larga parte dall’annuncio del termine delle trattative tra la casa automobilistica torinese e Sollers.

La notizia arriva ad un anno di distanza circa dalla sottoscrizione da parte delle due società di una lettera di intenti volta alla creazione di una joint venture in Russia per la produzione di autovetture e suv.


Nella nota attraverso la quale è stata diffusa la notizia viene anche specificato che le due società hanno preso questa decisione di comune accordo perché intendono seguire delle strategie indipendenti ai fini dello sviluppo della rispettiva presenza in Russia. Il comunicato si conclude con il rinnovo dell’impegno verso la Russia sia da parte di Fiat che da parte di Sollers, dove entrambe le società sono intenzionate ad espandere le rispettive attività.

La lettera d’intenti siglata circa un anno fa tra Fiat e Sollers prevedeva un obiettivo di 500 mila veicoli l’anno entro il 2016. Resta valido, invece, l’accordo siglato da Fiat e Sollers per la costruzione su licenza da parte del gruppo russo dei modelli Fiat Doblò, Ducato e Linea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>