Ipotesi fusione Fiat industrial e CNH Global

di Stefania Russo Commenta

Fiat Industrial attraverso apposito comunicato stampa ha annunciato di aver presentato al consiglio di amministrazione...

Fiat Industrial attraverso apposito comunicato stampa ha annunciato di aver presentato al consiglio di amministrazione di CNH Global una proposta di fusione che porterà alla costituzione di una nuova holding di diritto olandese, o di una struttura analoga, sulla base di rapporti di concambio da determinarsi in base ai prezzi di mercato delle azioni delle due società.

La proposta, oltre ad escludere la possibilità del riconoscimento di un premio per gli azionisti poiché la riduzione di costi sarebbe minima, prevede anche che una volta conclusa l’operazione le azioni della nuova entità derivante dalla fusione verrebbero quotate a Wall Street.

MIGLIORI DIVIDENDI 2012 FTSE MIB

Al fine di mantenere il controllo della nuova società nelle mani di Exor, che attualmente detiene il 30% circa di Fiat Industrial, la proposta prevede che la nuova società sia basata su una struttura di voto plurimo che prevede la permanenza degli azionisti nel capitale. In questo modo, dunque, gli azionisti che parteciperanno alle assemblee convocate per deliberare l’operazione rimarranno azionisti di tali società fino al completamento dell’operazione e avrebbero la facoltà di ricevere due voti per ogni azione loro attribuita. Dopo la chiusura di tale operazione, il diritto ad ottenere il doppio voto spetterebbe anche ai detentori di azioni a voto singolo che rimarranno azionisti della società per almeno tre anni.

AZIONI ITALIANE PREFERITE DA CITIGROUP

Il perfezionamento dell’operazione sarà soggetto ad alcune condizioni. Tra queste figura la previsione secondo cui l’esborso massimo relativo all’esercizio del diritto di recesso da parte degli azionisti di Fiat Industrial dovrà essere quello previsto dalla legge italiana, nonostante il trasferimento della sede sociale dall’Italia ai Paesi Bassi.

A Piazza Affari stamane il titolo Fiat Industrial segna un rialzo di oltre tre punti e mezzo percentuali a 8,18 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>