Previsioni dividendo Eni 2012 secondo Intermonte

di Stefania Russo Commenta

A seguito delle prime indicazioni in relazione ai risultati relativi all'esercizio 2011 fornie ieri nel corso di un'audizione alla Camera...

A seguito delle prime indicazioni in merito ai risultati relativi all’esercizio 2011 fornite ieri da Eni nel corso di un’audizione alla Camera, gli analisti di alcune banche d’affari hanno deciso di rivedere al ribasso le loro stime.

Tra questi figurano gli esperti di Intermonte, che hanno tagliato del 7% le previsioni sull’utile operativo e del 10% quelle sull’utile netto rettificato.

TUTTI I DIVIDENDI 2012 BORSA ITALIANA

Ad influire negativamente su questi valori, secondo la sim, sarà soprattutto la perdita riguardante la raffinazione e la petrolchimica, una tassazione decisamente più onerosa e un minore livello di produzione.

Nonostante le previsioni relative all’esercizio 2011 siano tutt’altro che positive, secondo gli analisti di Intermonte questo non influirà negativamente sui dividendi che saranno distribuiti agli azionisti nel corso della prima parte del 2012. La sim ha infatti confermato le stime sul dividendo Eni relativo all’esercizio 2011 a 1,04 euro per azione.

PREVISIONI DIVIDENDO ENI 2012

Le previsioni positive in merito alla distribuzione del dividendo hanno influito positivamente sull’andamento del titolo, che a Piazza Affari segna un rialzo dello 0,42% a 16,9 euro, nonostante a fronte delle indicazioni fornite dal management gli analisti hanno ipotizzato una pressione sul titolo nel corso dei prossimi giorni.

Gli analisti di Intermonte hanno inoltre confermato rating “outperform” sul titolo citando tra gli elementi che giocano a suo favore il recupero della produzione in Libia, le scoperte di giacimenti e la cessione di Snam e Galp.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>