Previsioni Salvatore Ferragamo secondo trimestre 2012

di Stefania Russo Commenta

Per conoscere i risultati realizzati da Salvatore Ferragamo nel corso del primo semestre dell'anno bisognerà attendere mercoledì 29 agosto....

Per conoscere i risultati realizzati da Salvatore Ferragamo nel corso del primo semestre dell’anno bisognerà attendere mercoledì 29 agosto, quando verranno resi noti dal gruppo attraverso apposito comunicato stampa diffuso dopo la chiusura dei mercati.

Nel frattempo, gli analisti di JP Morgan hanno fatto sapere di prevedere una crescita delle vendite del 23% a 563 milioni di euro e un Ebitda in rialzo del 29% a 108 milioni di euro.


Se si considera solo il secondo trimestre dell’anno, gli analisti della banca d’affari USA prevedono vendite in aumento del 18% a cambi costanti, in linea con la crescita del 19% registrata durante il primo trimestre dell’anno. Del resto, lo stesso amministratore delegato di Ferragamo, Michele Norsa, lo scorso giugno aveva anticipato che a livello di crescita non c’erano grandi differenze tra il primo e il secondo trimestre dell’anno.

Secondo le previsioni di JP Morgan, in particolare, nel corso del periodo compreso tra aprile e giugno 2012 le vendite wholesale dovrebbero registrare un incremento del 29%, mentre le vendite retail dovrebbero salire del 13%. Dal punto di vista geografico, gli esperti prevedono una crescita a due cifre in tutti i paesi in cui il gruppo è presente, l’unica eccezione riguarda il Giappone.

Nonostante le previsioni positive, gli esperti della banca d’affari statunitense hanno ribadito rating “neutral” e target price a 15,60 euro sull’azione, in quanto ritengono che l’attuale valore del titolo in Borsa sconti già eventuali risultati superiori alle attese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>