Quotazione Parmalat promossa da Equita

di Stefania Russo Commenta

Equita ha rivisto al rialzo la raccomandazione sul titolo Parmalat da "hold" a "buy" e il target price da 2,08 a 2,80 euro, mostrandosi..

Equita ha rivisto al rialzo la raccomandazione sul titolo Parmalat da “hold” a “buy” e il target price da 2,08 a 2,80 euro, mostrandosi d’accordo con la maggior parte delle altre banche d’affari, convinte che nel corso dei prossimi mesi la quotazione dell’azienda di Collecchio beneficerà non poco dell’attesa sul rinnovo del Consiglio di amministrazione previsto ad aprile.

Equita ha fatto sapere di prevedere un risparmio dei costi pari a 50 milioni di euro da reinvestire in A&P per ottenere una crescita del fatturato intorno al 15%.


Il broker si è dunque mostrato pronto a scommettere sul titolo Parmalat dicendosi convinto del fatto che in questo momento la quotazione mostra al meglio il suo appeal speculativo, soprattutto ora che si sono estinte le vicende legali alla base delle incertezze degli investitori.

Nel frattempo ieri, attraverso un comunicato, alcuni dei maggiori fondi di Parmalat, tra cui Mackenzie, Skagen e Zenit, hanno confermato le indiscrezioni di stampa annunciando di avere raccolto in un patto il 15% del capitale della società al fine di coordinare una lista di candidati per il rinnovo del consiglio di amministrazione. I nomi presenti su questa lista non sono stati resi noti, tuttavia secondo le indiscrezioni di stampa tra questi non figurerebbe il nome di Enrico Bondi mentre prevederebbe Rainer Masera come presidente.

Al momento a Piazza Affari il titolo Parmalat segna un rialzo dello 0,44% a 2,27 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>