Telecom Italia Media possibile cessione La7

di Stefania Russo Commenta

Il titolo Telecom Italia Media in tarda mattinata cede oltre cinque punti percentuali dopo aver registrato poco dopo..

Il titolo Telecom Italia Media in tarda mattinata cede oltre cinque punti percentuali dopo aver registrato poco dopo l’apertura della seduta un guadagno di oltre quindici punti percentuali che ha portato ad una sospensione per eccesso di rialzo.

Ad influire sull’eccesso di volatilità della quotazione sono stati i rumors circolati nel corso del fine settimana, secondo cui la società avrebbe preso in seria considerazione l’ipotesi di cedere il canale televisivo La7.

DIVIDENDO TELECOM ITALIA 2012 ESERCIZIO 2011

Secondo le indiscrezioni, in particolare, l’intenzione della società sarebbe quella di cedere l’asset entro la fine del 2012, motivo per il quale la procedura finalizzata alla vendita inizierà già mercoledì prossimo. Il primo step è infatti il via libera del Consiglio di amministrazione di Telecom Italia.

PREVISIONI DIVIDENDO 2012-2013 TELECOM ITALIA TAGLIATE DA CREDIT SUISSE

Tra i possibili acquirenti figura in prima linea Carlo De Benedetti, a capo del gruppo L’Espresso, che ha già fatto sapere di essere pronto ad intavolare le trattative per mettere le mani sul canale televisivo. Ma De Benedetti dovrà vedersela con altri pretendenti. Tra questi figurano Urbano Cairo di Cairo Communication, attualmente concessionaria di pubblicità per La7, e il franco-tunisino Tarak Ben Ammar.

Telecom Italia Media, ricordiamo, ha archiviato il 2011 con una perdita di 83 milioni, un dato negativo ma migliore rispetto al rosso di 54,4 milioni del 2010, mentre l’indebitamento finanziario al 31 dicembre 2011 è risultato pari a 138,7 milioni di euro, ossia in crescita di 23,2 milioni di euro rispetto al dato registrato a fine 2010. Se si considera solo La7, invece, i ricavi nel 2011 sono stati pari a 139,9 milioni, ossia in crescita del 21% rispetto all’esercizio 2010, soprattutto grazie all’incremento del 32,1% della raccolta pubblicitaria lorda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>